Seleziona una pagina

Chiunque abbia avvicinato il basket negli anni novanta sa di cosa fosse capace MJ. His Airness Micheal Jordan. Se la squadra ha un problema, ci pensa lui, tiro da fuori allo scadere, schiacciata che manda in tilt psicologicamente l’avversario, passaggio smarcante per il compagno o stoppata fondamentale in difesa. Era lui, sempre e ovunque.

Ecco perchè il consulente sportivo deve essere d’ispirazione; MJ era l’uomo della “provvidenza”, colui a cui affidarsi. Lo dobbiamo essere anche noi consulenti sportivi. Jordan era sempre nel miglior quintetto NBA, era il miglior marcatore e sempre candidato MVP della stagione e delle finali NBA. Molto spesso vinceva anche quei riconoscimenti oltre al campionato con i suoi Chicago Bulls. dimenticavo, una delle stelle più luminose del Dream Team di Barcellona’92.

Uno così ispira fiducia, fa quello che dice, anche quando promette di schiacciare in faccia all’avversario. Incute rispetto e con l’esempio, fa in modo di dare importanza a tutto il team e a tutti i clienti (sponsor e altri stakeholders). Lo stesso dobbiamo fare noi come consulenti. La fiducia si costruisce un poco alla volta ed anche MJ è diventato quello che sappiamo una stagione alla volta, una partita dopo l’altra.

MJ era anche attento ai dettagli, studiava gli avversari prima, allenava le proprie tecniche di tiro fino a renderle prive di difetti. Il dettaglio fa la differenza. Anche il consulente sportivo deve evitare errori: quelli grammaticali nelle mail, zero ritardi agli appuntamenti, nessun grafico sbagliato nei power point. Per fare tutto bene ci vuole dedizione e formazione continua.

Inutile ribadire la forza del brand MJ, oggi è anche sulle maglie Nike con una linea tutta sua. La sua unicità in campo era la sua forza ed è la forza del brand Air Jordan. Come consulenti dovremmo essere così bravi da poter trasferire la nostra forza al nostro brand. Diventare la persona a cui affidare il “tiro difficile”, la situazione spinosa della realtà sportiva, perchè siamo sinonimo di raggiungimento di un risultato.

Mj sapeva sempre tirar fuori il tiro impensabile dalla situazione più complessa, anche il suo estro ci può tornare utile e d’ispirazione; nessun cliente o problematica è identica e la soluzione non è mai semplice.