Seleziona una pagina

Mi è capitato di parlare sovente con sportmakers che sono in procinto di organizzare una manifestazione e necessitano di una consulenza e/o di supporto.

Ovviamente mi preme comprendere quali servizi possono interessare, quali sono le problematiche individuate da risolvere. La risposta risulta sempre essere vaga e anzi viene spesso “girata la frittata” chiedendo quali sono i servizi che si possono mettere in campo.

Un consulente di marketing in maniera diretta, o con il network a lui collegato, è capace di mettere a disposizione molteplici opportunità; in alcuni casi possiamo dire tutto quello che serve. Diventa quindi complesso poter elencare i servizi disponibili.

Questo mostra un aspetto dello sport italiano interessante e da valutare con attenzione, succede che lo sportmaker non abbia idee precise e approfitti delle idee altrui per sviluppare possibili attività, tutti in fase di proposta. Quindi a costo zero. Per cui un consulente di sport marketing potrebbe avere la buona idea che però viene affidata e pagata ad un altro consulente di marketing sportivo.

Sarebbe forse più professionale creare un dossier in pdf in cui dare tutte le informazioni ai potenziali consulenti, con idee precise di servizi necessari e, partendo da lì, permettere alle offerte migliori di emergere. Ma come spesso diciamo le professionalità nel mondo sportivo non sono ancora del tutto operative, in alcuni casi non lo sono per nulla.

Lo sport italiano può migliorare e questo è certamente un aspetto che aiuterebbe non poco alla crescita degli eventi sportivi in Italia.