Seleziona una pagina

Come ogni anno la StageUp pubblica l‘analisi predittiva delle sponsorizzazioni e i dati non sono rassicuranti.

Ma i dati vanno letti e attentamente. Se è vero che lo sport polarizza le sponsorizzazioni sempre di più negli anni, è vero anche che è il calcio ad accentrare gli investimenti delle aziende. Perchè?

Come dice Palazzi, c’è una mancanza di predisposizione mentale alla digitalizzazione e all’innovazione, nelle società dilettantistiche. Questo ha dato seri problemi alle sponsorizzazioni in essere che non hanno trovato uno sbocco nuovo nel momento in cui la chiusura di palazzetti e stadi non ha più permesso il contatto con l’utente sportivo e potenziale target dello sponsor.

A questo va legato quanto analizza Sport Innovation Lab con il suo “the top 25 most innovative teams in the world”, leggendo il report si nota che sono due i fattori che permettono alle società sportive di crescere:

  • la digitalizzazione
  • la diversificazione

Se sul primo punto abbiamo già detto, sul secondo va detto qualcosa. Le società sportive da qui in avanti, devono pensare ad entrate che non siano dirette, ovvero che non riguardino lo sport praticato. Solo questa strategia può permettere alle realtà sportive, anche piccole, di crescere e non rischiare ancora di vedersi cancellati per sempre.