Articoli in Evidenza

25 marzo 2019

I Pit Stop di Formula 1 e la comunicazione interna delle tua società sportiva

Una delle cose più comuni che avviene nelle società sportive, ma anche uno degli errori più gravi, è l'assenza o l'errata strutturazione della comunicazione interna.
Per comunicazione interna (C.I.) si intende quella comunicazione che parte da un soggetto interno ad una realtà sportiva e che interessa uno o più soggetti sempre interni alla stessa realtà (società, federazione, etc.).
Avviene tra giocatori, tra allenatori e giocatori, ma anche tra dirigenti. In quest'ultimo caso è spesso sottovalutato.
Capita infatti che nei "piani alti" valga la regola per cui se hai bisogno di una informazione sei tu che te la devi cercare; questo è grave specie se riguarda il marketing e la comunicazione.
Compito infatti dell'ufficio marketing e comunicazione è la raccolta e diffusione delle notizie.
Per raccolta si intende la ricezione delle notizie interne (risultati, stato di salute dei giocatori, eventi, etc.) e non la ricerca delle stesse. Infatti, fin quando le persone da contattare sono 4 il discorso può ancora reggere alla prova dei fatti, ma diventa qualcosa di drammatico quando le fonti da contattare diventano 5 o 10 volte tanto...
Un esempio a riguardo può essere il pit - stop di F1, le informazioni vengono date in tempo reale (chi finisce il proprio compito alza la mano) e non è il responsabile con il cavalletto a fare domande, in tal modo si ottimizzano i tempi.
Chi ha l'informazione ne è responsabile.
Per diffusione si intende ovviamente la diffusione all'esterno delle informazioni necessarie ad un determinato obiettivo di comunicazione. Tanto più sarà complicata la ricerca e organizzazione delle informazioni tanto più sarà probabile un ritardo nella diffusione.
Ricapitolando:
- compito di tutti i soggetti interessati è di dare le corrette informazioni a chi si occupa di marketing e di comunicazione
- non è compito del responsabile marketing fare la caccia al tesoro delle informazioni
- suo compito è ottimizzare i dati raccolti per la diffusione all'esterno (sponsors, giornali, etc.)

Nessun commento:

Posta un commento

Lo sport è condivisione! se ti va fammi sapere cosa ne pensi di quanto trovi in questo post

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...