Articoli in Evidenza

26 agosto 2019

I segreti per essere attrattivi per gli sponsor

Visto che le domande principali che mi vengono poste sono sulle sponsorizzazioni, con questo post voglio aiutarti a capirne di più.
Mi preme però ricordare a tutti che la ricerca sponsor non è il marketing sportivo, ma una sua piccola parte, la parte finale di un lungo lavoro precedente.
Infatti, viene spesso fatto un errore alla radice, pensare che la sponsorizzazione sia vincente o meno solo per un fatto di prezzi. In questo modo si passa il messaggio che l'azienda sia donatrice di denaro senza alcun ritorno economico per se stessa. La sponsorizzazione mecenatistica.
Quello che invece si va a fare nel marketing è proporre opportunità.
Per iniziare quindi si deve far vibrare la piazza, il tifo.
Bisogna scoprire/rispolverare/dare exnovo una identità alla squadra.
Questo ci permette di dare il via ad azioni che ci mettano il relazione col territorio, azioni anche di charity (ma da farsi su progetti propri, non scherziamo, non sei così incompetente).
Questo crea empatia e rende la tua realtà sportiva una risorsa positiva per la comunità di appartenenza, qualcosa di attrattivo sia per i tifosi che per le aziende alla ricerca di valori.
Qui  puoi già dire di essere diventato un potenziale brand con una identità.
Ma attenzione!
Non tutti gli sponsor hanno esigenze simili o uguali, si tratta di capire gli interlocutori che hai davanti e agire di conseguenza.
Per prima cosa comprendendo quali siano i supporti dove possa essere convogliata la promozione aziendale (online, offline, a bordo campo, sulle maglie, etc.).
Imposta anche momento di BtoB tra gli sponsor, solo così si offrono opportunità alle aziende sponsor che vedranno la sponsorizzazione in modo differente. Da donazione a investimento per opportunità di business e fatturato.


Nessun commento:

Posta un commento

Lo sport è condivisione! se ti va fammi sapere cosa ne pensi di quanto trovi in questo post

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...