Articoli in Evidenza

16 maggio 2017

Rugby City Tour: come FFR elimina marginalizzazione e discriminazione

C'è un problema che affligge l'europa, è la periferia delle città con il suo degrado e la possibilità che dalle nuove generazioni crescano delinquenza e anche terrorismo.
Odio per il diverso e violenza ne sarebbero il frutto amaro.
La Francia, che certo ha un modello fallimentare di periferia, ha però capito una cosa importante lo sport può fare la differenza, in meglio.
Il rugby più di ogni altro ha potenzialità anche scientificamente provate di riduzione della delinquenza.
Ecco come lo Stato centrale ha invitato la Federazione Francese di Rugby a fare un progetto nazionale sulle periferie.
Così nasce il Rugby City Tour, che gira nelle periferie, specie in quelle in cui il rugby è poco diffuso per avvicinare alla pratica e creare possibili legami nel territorio.
Un azione astuta sulle giovani generazioni che sta producendo frutti interessanti.
Può essere uno sviluppo anche in Italia?

Nessun commento:

Posta un commento

Lo sport è condivisione! se ti va fammi sapere cosa ne pensi di quanto trovi in questo post

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...