Articoli in Evidenza

20 luglio 2016

(Repost) Puskas: il mito indimenticabile

Ci sono miti sportivi che non muoiono mai.
Specie nel calcio, quando un giocatore segna un'epoca per una città o una nazione questo viene consacrato a mito immortale.
A Napoli si vendono ancora magliette di Maradona, a Budapest si torna ai tempi di Puskas.
Ecco quindi spuntare negli store per turisti, spazi appositi in cui comprare ogni genere di oggetto con faccia, nome, autografo stampato di Puskas.
Un mito sportivo che identifica tutto lo sport ungherese, in quanto il calcio è certamente lo sport più famoso e diffuso al mondo.
Laslo Ceh , campione di nuoto, non può competere con questo mostro sacro del soccer!
In questo in Italia non abbiamo avuto coraggio di rendere immortali campioni sportivi. 
Roberto Baggio, per esempio, tra tutti i calciatori è certamente un campionissimo amato ovunque, tuttavia non si è voluto o potuto creare un business che potesse anche promuovere i valori positivi che il "divin codino" caldegga da sempre (fairplay, rispetto, onestà).
Con Puskas gli ungheresi sono andati oltre, hanno già un sito web, una memoria eterna, hanno un pub a Budapest. Il mito non muore mai e continua a far sognare gli appassionati del calcio.

Nessun commento:

Posta un commento

Lo sport è condivisione! se ti va fammi sapere cosa ne pensi di quanto trovi in questo post

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...