Articoli in Evidenza

31 luglio 2013

Ebook: come lo sport promuove il territorio

Come lo sport promuove il territorio, è questo il titolo del mio primo, e finora unico ebook, che parla di
come nel turismo e nella visibilità territoriale sia importante e potenzialmente vincente lo sport come veicolo promozionale.
Nel link sopra c'è la possibilità di visualizzare parte dell'introduzione. Spero tu possa e voglia leggerlo, mi auguro tu decida di comprarlo.

30 luglio 2013

Roberto Corino e la gestione d'immagine di un atleta

In questo post vorrei parlarvi di uno sport a me caro in quanto ne curo il camp estivo per i ragazzi che giocano nelle giovanili e che ho organizzato a  Peveragno(CN).
Si tratta di uno sport tipicamente piemontese e delle zone di Imperia e Savona, è la pallapugno.
Durante il camp ho osservato con attenzione i campioni che per un pomeriggio si sono alternati a seguire i ragazzini dando loro consigli e indicazioni su come migliorare la propria tecnica di gioco o di squadra e mi ha fatto venire in mente che anche in questi ambiti l'immagine degli atleti deve essere curata.
Tra loro una menzione particolare va a Roberto Corino che usa in modo corretto i vari elementi necessari a dare una immagine positiva di sè.
Alla fine dell'allenamento, infatti, ha messo in palio una maglia della squadra per cui gioca quest'anno. In tal modo ha reso felici i ragazzi, donandola poi al primo classificato.
Modo semplice ma chiaro per dare valore al dono.
Non solo, dando quella di quest'anno ha anche fatto felici gli sponsor, in uno sport in cui non sempre gli sponsor restano per più anni, legarsi a campioni che danno ulteriore appeal non è cosa da poco. Gratifica. Pensate solo all'immagine qui sopra e a quanto il ragazzo vincitore la farà vedere ad amici e parenti, magari la metterà in una cornice in camera e resterà per anni o la metterà su Facebook. Lo sponsor quindi ne beneficerà fino a quando sarà visibile la foto. E anche Roberto Corino.

Roberto però non si ferma qui, ha portato a tutti una sua foto di quest'anno e l'ha autografata a tutti i ragazzi presenti. Il discorso fatto per la foto del vincitore ha ancora più valenza per la cartolina autografata. A questo va anche aggiunto che Corino è attento tutto l'anno all'immagine con un sito aggiornato molto velocemente. Questo nella pallapugno può dirsi un caso raro. Per cui gli va attribuita una sensibilità non comune.

Bravo Roberto !

26 luglio 2013

Video e Sport: Miracle (on Ice) - il discorso di Herb Brooks

Questa rubrica di video legati allo sport non poteva non occuparsi di film e di momenti straordinari, ecco quindi iniziare una carrellata lunghissima. Partiamo da un film della Disney "Miracle" legato alla squadra statunitense delle olimpiadi invernali del 1980. Vi consiglio di vederlo, questo uno dei momenti più belli.


24 luglio 2013

Korfball spiegare per scoprire nuovi sport

Ci sono sport minori, così poco conosciuti che nessuno ne sa niente se non chi lo pratica. In Italia accade
con molti sport e tra questi certamente mettiamoci il korfball.
Per scoprirne le regole ti invito a leggere qui.

Quello che risulta curioso è che come sport ha data assai in là con il tempo (primi anni del '900) e che nonostante sia così vetusto risulta ancora uno dei rari casi in cui donne e uomini possono,anzi devono, competere in squadre miste. Una parità vera sul campo.

Sport che è stato anche alle olimpiadi, cosa che non è ancora successa al rugby (anche se per poco) e che quindi è stato anche considerato importante.
Putroppo è considerato poco in Italia anche se lontano parente del basket.
Basterebbe portare i delusi del basket al korfball per poter avere successi internazionali anche in questa disciplina. Lo doniamo come auspicio per l'anno prossimo e magari vedrò di provare a giocarci.

Le società in Italia sono pochissime e anche questo è un problema non di poco conto.
Per vederlo giocare e capirci di più ecco un video interessante.


23 luglio 2013

Video Sport: Parodia Musicale, quando i fans fanno la differenza

Ci sono fenomeni sulla rete in cui ci si imbatte per caso. Questo video è uno di quelle situazioni.
Trovare un fan delle ginnaste americane che modifica il testo di una canzone per celebrare la vittoria alle olimpiadi di Londra 2012 è qualcosa di davvero insolito. Un modo divertente e per nulla mal riuscito. anzi complimenti!


22 luglio 2013

Arc de Trionphe: quando sport e cultura s'incontrano


Ieri sera mi sono davvero gustato molto, la premiazione del Tour de France n°100.
I francesi si sa, sono bravissimi con gli spettacoli suoni e luci (son e lumiere, come dicono loro) ma questa volta mi hanno dato spunto per ribadire una cosa a me molto cara.
Sport e cultura sono elementi che devono restare uniti e i grandi eventi sportivi devono integrare sempre più la cultura, i monumenti. Sarebbe bello che gli spettacoli son e lumiere venissero
fatti anche per celebrare scudetti o i vincitori del giro d'Italia (magari sul duomo di Milano che ha una superficie assai più semplice da usare dell'arco di trionfo parigino.

Per chi non avesse potuto vedere il video ecco qui il video

19 luglio 2013

18 luglio 2013

Team Sky e Froome: la forza della verità



Bellissimo spunto preso da "L'equipe" di oggi  (vedete la copertina qui accanto) e trovate un breve articolo preso dal sito del giornale francese clikkando qui.  Ma partiamo con ordine cronologico.



Il Tour si è ritrovato minato nella credibilità a causa del doping ed in particolare quello di Lance Armostrong, che si è visto cancellare 7 vittorie all corsa francese. Il più vincente di sempre.

17 luglio 2013

Articoli Sportivi: PICCOLE MAGLIE GROSSI GUADAGNI


David Ginola sarà un guru del marketing? Nel corso di una recente intervista, ha dichiarato che il PSG
sarà tra i grandi club quando venderà tante maglie quante quelle del Man.United.  Una osservazione pertinente dato che i ritorni commerciali (sponsor e merchandising) rappresentano il più grosso potenziale di crescita per i club. Il mercato dei prodotti di derivazione sportiva, stimato a 15 miliardi di € è dominato dal 70% delle leghe professionistiche e universitarie americane. E il calcio? Per ragioni culturali la Premiere League e la Liga, dominano da lungo tempo, arrivando a circa 200M€ per i prodotti (cifra 2011-12). Più di recente, il modello tedesco, tenendo conto della debolezza dei suoi diritti TV, ha pianificato l’attività commerciale. Prima di vincere il titolo europeo, il B.Monaco era già attore importante del calcio mondiale, con più di 200M€ di ritorni commerciali, di cui 57M€ di merchandising. La finalista Borussia dort. 98M€ di cui 30M€ di merchandising, e ha aperto l’anno scorso il quinto negozio in città.
In Francia, l’OM nonostante il volume di vendita impressionante delle maglie, genere solo 48M€ di ritorni commerciali di cui 12M€ di prodotti derivati, e il PSG nonostante un aumento annunciato del 180% dei suoi risultati di merchandising, resta assai lontano dagli standard europei. Nulla è pertanto perduto per i club francesi già molto attivi, per gli altri ecco qualche suggerimento:
-       Sviluppare un marchio forte e veicolare i suoi valori in modo costante. Attenzione dentro e fuori il terreno di gioco.
-       Conoscere bene i propri clienti e proporre loro un’esperienza di marca nell’acquisto in negozio e sul web
-       Guardare più lontano del mercato locale e aprirsi all’entrata di stranieri, con accordi (partnership e di distribuzione), e perché no la segnalazione di giocatori di talento dei paesi a forte potenziale commerciale
-       Anticipare le nuove tendenze e rispondere ai settori di supporto, come il pubblico femminile, che non significare avere le maglie rosa!
Se tutto ciò non funziona, i Franchies potranno comunque vincere la Champions avendo un effetto sulle vendite nel breve periodo.
O ingaggiando il giocatore che vale 1,2 miliardi € (ritorni accumulati da Beckham nella sua carriera per la vendita di maglie e scarpe). Affidiamoci al PSG per trovare il/i nuovo/i Beckham e per raggiungere i top club mondiali come Ginola, il guru del marketing, prediceva.
pag. 17 (Frank Pons) France Fottbal n° 3505


16 luglio 2013

Contratto di sponsorizzazione o contratto di pubblicità ?

Oggi vorrei parlare della differenza che c’è tra sponsorizzazione e pubblicità e per farlo prendo alcuni stralci da questo link
La sponsorizzazione consiste in un contributo erogato da un’impresa
pubblica o privata al finanziamento di uno spettacolo o manifestazione, allo
scopo di promuovere: (continua qui)

12 luglio 2013

Sport e Spot: Rush il film sulla Formula 1 di Lauda e Hunt

Il trailer gira nella rete da tempo, la storia è quella di uno sport antico autentico, leale. Quello di uomini che si sfidano a singolar tenzone su cavalli di lamiera non del tutto domabili. 
Uno sport di altri tempi per emozioni senza tempo.


10 luglio 2013

Articoli Sportivi: "Dicci perchè...un club cambia il logo"

Due club di ligue 1 hanno osato farlo quest'anno. 

Dapprima il PSG in febbraio. Un nuovo logo ripulito che rinvia ad una nuova strategia internazionale.Se sono stati mantenuti elementi fondamentali come i 3 colori (blu,bianco e rosso) il giglio e la torre Eiffel, altri come la data di fondazione (1970) e la culla sono spariti.
La scritta "PARIS" ha così beneficiato di una pulizia di caratteri più spessi e dunque più visibili che "Saint- Germain", tentativo di affermare che PSG è un marchio mondiale dello sport.

Scelta unilaterale o consultazione?
A Nizza l'arrivo di un nuovo logo nei giorni scorsi corrisponde a una nuova era: uno stadio nuovo fiammante e ambizioni sportive riviste al rialzo. "Quando vuoi iniziare un progetto, molte sono le cose da cambiare. L'importante è fare senza dimenticare da dove veniamo" mette in guardia J.P.Rivere, il presidente nizzardo.
Le righe rosse e nere, l'aquila araldica, la scritta "OGC Nice, Despi 1904" tutti i simboli del club del sud sono rimasti intatti. Più interessante certamente la politica del club per ringiovanire lo scudo. Se la direzione del PSG ha imposto la sua scelta, Nizza ha scelto questo emblema senza tempo consultando i tifosi. "Come presidente mi sono piegato alla volontà democratica" dice J.P.Rivere così tutti i membri del OGCN, giocatori, tifosi e partner istituzionali hanno dato la propria opinione.

articolo da "France Football n°3505 pag.12"

9 luglio 2013

Sport e Spot: quando AUDI fece innovazione nella pubblicità

Oggi vi segnalo questo straordinario spot del 1986, in cui AUDI per promuovere la tecnologia "quattro" osò utilizzare lo sport come nessuno prima, ed in particolare un trampolino di salto con gli sci.
Ebbe così successo da essere il simbolo stesso del successo delle auto Audi Quattro.

E dopo 25 anni per celebrare questo compleanno ecco ripetere l'impresa.

5 luglio 2013

Sport e Spot: video promozione FIS stagione 2012/13

Ci sono video che non vedremo mai in tv, e di cui non sappiamo manco l'esistenza, ma che sono molto interessanti ed avvincenti. Questo è uno di quelli... è il video di presentazione della stagione di sci alpino dell'anno passato. Davvero bello! Ma perchè non viene usato dalla RAI per promuovere il prodotto???


3 luglio 2013

Video Sport: Le Tour de France Pour Tous

Vi sono manifestazioni sportive internazionali, che permettono visibilità anche ai tifosi.Il ciclismo in questo senso è forse quello che permette maggiormente visibilità ai tifosi sparsi sulla strada ed è interessante notare come per un dissenso politico interno causato dalla legge Toubirà e dalle azioni (a volte brutali e non del tutto in linea con le leggi europee) della polizia francese, abbia fatto nascere l'iniziativa "Le tour de France pour tous" dove i dissidenti cercheranno visibilità e (forse) azioni eclatanti per attirare l'attenzione internazionale.




2 luglio 2013

Teamshirtbox.com l'idea semplice ma geniale

L'atro giorno ho letto su France Football che in Francia hanno creato una cosa molto utile agli appassionati di sport e collezionisti di maglie sportive.
Una cornice fatta apposta per le t-shirt o maglie da gioco. Idea semplice ma geniale che segnaliamo perchè può essere utile alle squadre per poter promuovere un prodotto nuovo, magari vendendo la maglia autografata già incorniciata.
Utile anche agli sponsor, magari appendendo la maglia della squadra sponsorizzata nei propri uffici, ma è anche utile agli appassionati.
L'utenza finale è davvero variegata, il prodotto appare facile da usare. Davvero complimenti agli ideatori.
Per chi volesse vedere il video e curiosare inseriamo qui il link di Teashirtbox.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...