Articoli in Evidenza

31 maggio 2013

Sport e Spot: Atomic celebra Marcel Hirscher

Altro giro, altra rubrica! Venghino Signori, Venghino!
Apriamo "sport e spot", rubrica che vuole parlare della pubblicità legata allo sport, con un video che da quando è pubblicato mi ha esaltato moltissimo.
Ci sono delle pubblicità che girano solo in rete e questa di Atomic è una di quelle.
Ovviamente è di qualità sopraffina e la musica è ottimamente legata alle immagini, ma anche come suoneria del cellulare è perfetta (ammetto che il mio palmare ha questo jingle come musica).
Ma secondo voi come ha fatto Hirscher a non inforcare in quel salto?


29 maggio 2013

Summer Camp: risorsa economica


Siamo ormai vicino alla fine dell'anno scolastico e i ragazzi finiranno di andare presso la propria società sportiva a praticare la loro disciplina preferita.
L'estate però è lunga senza poter giocare al proprio sport preferito, ecco quindi che i summer camp !
Sono uno strumento utile alla famiglia che vede il proprio figlio scaricare la propria voglia di fare nello sport che più preferisce. Sono utili alle società/federazioni per i ritorni economici e promozionali che ottengono. Sono utili agli allenatori e ai giovani studenti di Scienze motorie per fare qualche soldo in più e accumulare esperienze. (continua)

28 maggio 2013

Giro d'Italia: esterofilia da bocciare

Sono ancora incredulo, mentre da poco ho chiuso il televisore. Il giro d'Italia ha deciso di mettere le scritte televisive in inglese. Perchè?
Per rendere il prodotto più appetibile? Come se il tour de France divenisse più interessante con le scritte in inglese! Neanche le corse di un giorno in Belgio fanno così! Le scritte dunque vanno lasciate in Italiano, fanno parte della cultura ciclistica per quale motivo cancellarle?
Parole come "giro", "gruppetto" sono internazionali ed italiane, essere così esterofili penso tolga fascino alla corsa ne cancelli una parte di identità. Probabilmente è un problema cultura italiano, cancellare tratti distintivi come se fossero offensivi per poi però usare parole come "triplete" o "remuntada" che con il vocabolario italiano non hanno nulla a che fare. Allora per cortesia usiamo il già ampio vocabolario italiano che nessuno offende e che ci rende orgogliosi di essere i pronipoti di Dante. Grazie

ecco un esempio di quanto dico sopra

27 maggio 2013

Formula 1: lo strano caso di Montecarlo

Non so quanti lo abbiano notato  ma  la cosa sembra rimasta sottaciuta.
Durante il gran premio di Monaco - Montecarlo vi erano stranamente due sponsor ufficiale per quanto riguarda gli orologi.
La Rolex, regolarmente presente come official time keeping, ovvero che fornitore ufficiale dei tempi e la TAG Heuer come marchio storico di Monaco tanto da avere uno dei suoi orologi più belli chiamato proprio come il principato e legato alle gare leggendarie degli anni '50.

Non conosco i termini per cui la TAG possa presenziare a Montecarlo ma ne sarei davvero curioso, certo è che si corre un forte rischio a vedere due marchi della stessa categoria merceologica.

24 maggio 2013

Video Sport: Muse Survival (London 2012)

Ci sono poche cose che sanno appassionare le persone in modo irrazionale, tra questa musica e sport.
Questa rubrica vuole nel tempo far conoscere o riscoprire le canzoni legate allo sport.
Iniziamo dalle olimpiadi di Londra e dal brano bellissimo dei Muse che a breve saranno a Torino.


22 maggio 2013

Ministero dello Sport: Josefa Idem buon lavoro!


Un nuovo governo si è insediato da circa un mese, anche questa volta il ministero dello sport è senza portafoglio.
Va tutto male quindi? Va male, ma non malissimo.
Infatti, è stata insediata come ministro la campionessa Josefa Idem, come già aveva fatto notare qui, tra i nomi importanti dello sport entrati in questa legislatura in ambito politico. (l'articolo prosegue qui)

21 maggio 2013

Articoli Sportivi: CALCIO TROPPO CRIPTATO di Alexandre Chouffier (da Frace Football n°3.500)


Apriamo oggi la rubrica "Articoli Sportivi" che vuole dare modo di riflettere su tematiche attuali del mondo dello sport, prese da giornali esteri e che quindi generalmente non sono diffusi tra i lettori ed appassionati italiani.

20 maggio 2013

Gentleman Start Your Engine



Incominciamo da qui. Da questo post, una nuova ed esaltante avventura.
Parleremo di sport nel marketing, nella comunicazione, ma anche negli aspetti più insoliti con rubriche nuove anche più personali.
Per cui come si è soliti dire nelle competizioni motoristiche a LeMans...
"Signori, accendete i motori!"
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...